Mirco Gasparotto

Mirco Gasparotto

Mirco Gasparotto

Imprenditore

Nasce il 24 febbraio del 1963 in Svizzera. Dal 2005 è Presidente di Arroweld Italia, azienda leader in Italia nel settore della distribuzione industriale, ovvero nella vendita di strumenti e attrezzature per l’industria in quattro aree: tecnologie di saldature; gomma e tecnoplastici; strumenti di misura e controllo; utensileria professionale e abbigliamento antinfortunistico.

Mirco Gasparotto entra nell’azienda creata dall’imprenditore Antonio Fumagalli, nel 1983 come semplice fattorino. Rapidamente Gasparotto scala la piramide aziendale sino a diventare il braccio destro del fondatore, per cui alla morte improvvisa nel 1988 di Fumagalli, la carica di amministratore delegato viene affidata appunto a Gasparotto. Nel 1990 con 3 amici (Giometto Andrea, Brazzale Roberto e Lorenzin Gimmi) rileva il 90% del gruppo, attraverso un’operazione di Management buy out. Nel 1995 la nuova compagine societaria si allarga coinvolgendo altri 7 manager. Da questo momento sino al 2001 ci sono importanti acquisizioni societarie che portano Arroweld a raggiungere l’attuale fatturato consolidato di gruppo di previsto in 100 milioni di euro nel 2010, 12 società controllate,22 siti distributivi,per totali 50000 mq ,1000 collaboratori.

IL PENSIERO AZIENDALE – “L’IMPRENDITORE INUTILE”

Tutto ciò, spiega Mirco Gasparotto, è stato possibile grazie ad importanti scelte strategiche sia operative come il “management buy out” o il progetto “distinti ma non distanti”, ma anche attraverso un approccio strategico-gestionale dal punto di vista relazionale che prevede una forte delega di compiti e responsabilità all’interno di Arroweld. La filosofia imprenditoriale di Mirco Gasparotto può riassumersi in una frase che ripete spesso “Il mio obiettivo come imprenditore? Rendermi inutile. Mirco Gasparotto si considera il Coach dei suoi uomini. Si potrebbe dire che l’imprenditore ha il compito di far lavorare meglio gli altri per poter lavorare meno lui. Con una buona gestione delle deleghe è convinto che si possano guadagnare importatni frazioni di tempo, soddisfare meglio la propria clientela e i propri collaboratori. Mirco Gasparotto imprenditore si riconosce quindi in tre importanti concetti: GIOCO DI SQUADRA – DELEGA – INUTILITA’ DELL’IMPRENDITORE.

Miro Gasparotto, cresce come imprenditore anche grazie alla continua attività di formazione che ha svolto prima e durante gli anni dell’ascesa del Gruppo Arroweld Italia. Formazione prima tecnica e poi personale che ha condiviso con tutto il suo management. Ora consapevole del grande valore aggiunto che questa porta sia a livello umano che professionale, ha dato vita al Club Mondiale della Formazione, un gruppo di imprenditori italiani che credono nella formazione e che stanno portando in Italia i migliori coach del mondo in modo esclusivo per i propri collaboratori.

L’imprenditore Mirco Gasparotto però non ha dimenticato in tutti questi anni di crescita professionale e aziendale la parte più importante forse della vita di un uomo: la solidarietà. I profondi e radicati valori morali che fanno parte della sua cultura, ma anche del nostro Nord-Est, lo hanno portato a voler restituire parte di quello che ha avuto sotto forma di impegno nell’aiutare chi ha avuto meno. Così il 1° febbraio 2002 inizia una nuova sfida, nasce l’Associazione di volontariato da lui presieduta Associazione Mariana Opere nel Mondo. Si è concretizzata formalmente un’attività che Mirco Gasparotto insieme ad altri imprenditori e amici già realizzava. Ma anche in questa nuova attività Mirco Gasparotto e l’Associazione non si limitano alla semplice raccolta di fondi, ma i concetti di gioco di squadra, rete e delega sono stati traslati nella gestione dell’Associazione. Tutto ciò ha permesso ad Associazione di “specializzarsi” nel sostegno e adozione di scuole in diversi paesi del Paesi dell’Asia (India, Afghanistan, Nepal), dell’Africa ( Madagascar, Kenia, Angola, Sierra Leone e altri ancora, Congo e Rwanda) e dell’America Latina (Brasile, Ecuador). Attualmente l’Associazione Mariana Opere Nel Mondo ONLUS sostiene nel loro percorso formativo e di crescita 9200 bambini. La raccolta Fondi avviene nel modo più trasparente e verificabile possibile, il suo bilancio è infatti certificato sin dall’inizio. La raccolta fondi più importante avviene tramite le “cassettine raccolta fondi” il cui utilizzo è gestito seguendo le stesse regole che Gasparotto applica a tutte le altre attività. I fondi raccolti sono destinati non tanto alla realizzazione di scuole quanto al loro sostegno annuo, anche questa una caratteristica che distingue l’Associazione Mariana Opere Nel Mondo ONLUS da molte altre presenti in Italia e che permette un maggiore controllo sui risultati della donazione ed una focalizzazione dell’obiettivo da raggiungere. La nuova Mission di questo imprenditore e del gruppo che sostiene l’Associazione è quello di aiutare 100.000 bambini.